Parrocchia S.Maria Assunta - Stia (Ar)


Vai ai contenuti

L'Arcobaleno "il giornale della parrocchia"

La Parrocchia

L'ARCOBALENO
Avvenimenti più importanti
delle nostre parrocchie dell'anno 2008


Anche quest'anno l'Arcobaleno entra nelle nostre famiglie in occasione della Benedizione Pasquale impartita dal parroco don Carlo dopo diversi anni di assenza per incontrarsi con tutte le famiglie della parrocchia.

Martedi 2 gennaio, Solennità di Maria Santissima Madre di Dio; nel pomeriggio in Propositura concerto augurale della Corale S.Maria delle Grazie diretta dal M° Simone Bonaccorsi e accompagnata all'organo dal Prof. Luigi Benucci, La risposta dei partecipanti è stata numerosa e calorosa.

Domenica 6 gennaio, Festa dell'Epifania: tradizionale benedizione di Gesù Bambino a tutti i bambini della parrocchia al termine di una S.Messa pomeridiana animata dal Coro Emmanuel.
Anche quest'anno è stato allestito con impegno artistico dal Rione Antico il presepe a grandezza naturale, nella Corte "Fochi Leno e Pia". Un successo di pubblico e di consensi.

La Domenica 27 gennaio la tradizionale benedizione degli animali in onore di S.Antonio Abate.

Sabato 2 febbraio Festa della Presentazione di Gesù Bambino al Tempio (Candelora) in ricordo del Battesimo e Processione della Luce.

In questo periodo la nostra parrocchia insieme a tutta la Diocesi approfondisce la conoscenza del mistero di Gesù di Nazareth fondamento dei 2000 anni di fede dei cristiani; abbiamo approfondito alcuni attributi che la Scrittura riferisce a Gesù. Ciascuno ha potuto aiutarci a rispondere alla domanda di Gesù: "Voi chi dite che io sia?": "Gesù, lo Sposo", "Gesù il Maestro", "Gesù il Cristo", "Gesù il Figlio dell'uomo", "Gesù il Servo", "Gesù il Figlio di Dio", "Gesù il Signore", "Gesù il Buon Pastore".

Mercoledì 6 febbraio inizio della Quaresima e imposizione delle Ceneri a numerosi fedeli.

Lunedi 11 febbraio Festa anniversario dei 150 anni dalle Apparizioni della B.V.Maria a Lourdes con le Celebrazioni alla Casa di riposo, al Santuario di S.Maria delle Grazie, in Propositura con la processione "aux flambeaux".

Venerdì 7 marzo è Festa del Perdono a S.Maria: occasione per le confessioni al mattino e la partecipazione alle varie sante messe. Nel pomeriggio, la Stazione Quaresimale alla presenza del Vescovo Luciano, e si è articolata con la Processione penitenziale e la Concelebrazione Eucaristica dei Parroci dell'unità pastorale Stia-Pratovecchio.

La tradizionale benedizione pasquale delle famiglie che viene data durante la Quaresima è stata anche quest'anno occasione di cordiale accoglienza e di incontro delle famiglie con i sacerdoti.

Sabato 15 marzo partecipazione a Figline Valdarno insieme a migliaia di ragazzi e giovani della Diocesi per la Festa delle Palme, presieduta dal Vescovo e animata nella Celebrazione dal nostro Coro Giovanile Emmanuel.

Domenica 16 marzo Festa delle Palme nella Passione del Signore. Benedizione e consegna dell'olivo benedetto

Mercoledì 19 marzo partecipazione a Fiesole insieme a tutte le parrocchie della Diocesi alla Messa Crismale dove vengono consegnati alle comunità i Santi Oli dei Catecumeni, degli Infermi e il Sacro Crisma.

Il Triduo Pasquale 20-21-22 marzo viene celebrato con la consueta e numerosa partecipazione di popolo.

Il Giovedì Santo 20 marzo in "Coena Domini" nel memoriale della Istituzione dell'Eucarestia con la lavanda dei piedi e l'Adorazione Eucaristica.

Il Venerdì Santo 21 marzo
con la solenne azione liturgica memoriale della Passione, Morte e Sepoltura del Signore e la Via Crucis.

Il Sabato Santo 22 marzo Una particolare attenzione nei confronti delle tre celebrazioni che sono state fatte nella Veglia Pasquale:
" quella animata dal Coro Emmanuel che ha coinvolto alle ore 21,00, in Propositura, bambini e genitori venuti in gran numero;
" al Santuario con la presenza particolare dei giovani e dei loro genitori;
" in Propositura alle ore 23,00 con la Veglia Pasquale animata dalla Corale S.Maria che ha coinvolto tutta la parrocchia.

Lunedi 31 marzo Annunciazione del Signore Festa Patronale al Santuario di S.Maria delle Grazie con S.Messa pomeridiana guidata dalla Corale S.Maria delle Grazie.

Domenica 13 aprile 64° Anniversario dell'Eccidio di Vallucciole: alle ore 10,00 nella Chiesa Sacrario S.Messa solenne in suffragio delle vittime con la partecipazione delle autorità civili, militari e associazioni in difesa e promozione dei valori della democrazia e libertà.
Ricordiamo che ogni 13 del mese alle ore 15,00 (16,00 ora legale) viene celebrata la S.Messa di suffragio nella Chiesa di Vallucciole.

Domenica 20 aprile viene Celebrato il Sacramento della Cresima dal Vescovo Luciano

Durante il mese di maggio che è dedicato dalla Chiesa e dalla devozione popolare alla Madonna è stato come sempre celebrata la funzione serale mariana in Propositura.

Domenica 4 maggio Festa dell'Ascensione viene celebrata la S.Messa di Prima Comunione

Domenica 11 maggio Solennità della Pentecoste

Festa delle Apparizioni della Beata Vergine Maria al Santuario di S.Maria delle Grazie.

Lunedi 19 Maggio alle ore 20,30 S.Rosario itinerante dal bivio fino al Santuario con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo Luciano Giovannetti con l'inaugurazione e benedizione del nuovo artistico ambone opera del Maestro Paolo Annibali donato al Santuario da don Pietro Agnoloni già parroco di S.Maria.

Martedì 20 maggio al mattino varie S.Messe con accoglienza nel sagrato del Santuario dei pellegrini in processione da Stia, Porciano, Campolombardo con il tradizionale angiolino.
Nel pomeriggio alle ore 16,00 Santa Messa Solenne

Venerdì 23 Sabato 24 Domenica 25 maggio Festa delle Quarantore e del Corpus Domini.

Domenica 25 maggio nel pomeriggio Festa del Corpus Domini a Santa Maria. S.Messa Solenne, Processione, Benedizione Eucaristica data da don Enzo Ghirelli.

Venerdi 30 maggio alle ore 18,30 Al termine dell'anno scolastico, nel piazzale dell'asilo viene vissuto un momento di festa dei bambini della scuola materna, con le insegnanti, i genitori, gli amici.
In Propositura alle 20,45 Festa del Sacro Cuore esposizione dell'Eucarestia con processione in Chiesa: è una degna cornice della chiusura del mese di maggio e dell'anno catechistico.

Si ricorda che per onorare il Sacro Cuore, ogni 1° venerdì del mese viene esposto in Pieve, Gesù Eucarestia e portata la Comunione a domicilio ai malati.
Vi preghiamo di comunicare i nominativi dei malati che desiderano ricevere la Comunione e di fare l'adorazione a Gesù Eucarestia solennemente esposto.

Domenica 1 giugno viene celebrata in parrocchia il Corpus Domini con il Solenne Pontificale e Processione per la via del paese "in notturna" presieduta da mons. Timothy Verdon canonico della Cattedrale di S.Maria del Fiore. Un evento di grande rilevanza che onora la nostra comunità è stato l'addobbo floreale con disegni oltre che belli anche significativamente intonati al tema dell'Eucarestia e che hanno adornato tutto il percorso della processione. Un grazie ai promotori dell'antica tradizione, a tutti coloro che si sono a vari livelli adoperati per la riuscita della iniziativa, una speranza che l'evento continui anche per il futuro.

Giovedì 16 luglio Festa della Madonna del Carmine, nella circostanza della presenza dei giovani della Diocesi in marcia in Casentino in comunione con la Giornata Mondiale della Gioventù a Sydney, le suore di Nostra Signora del Carmelo hanno rinnovato i voti solenni dinanzi a tutta la comunità. La celebrazione è stata guidata da mons. Gabriele Bandini, Rettore del Seminario e assistente diocesano dei giovani di Azione Cattolica.
I giovani vengono accolti dalla parrocchia, alla Domus Pacis, dove consumano la cena, pernottano per poi il giorno seguente ripartire per il Valdarno.

Domenica 3 agosto come ormai è consuetudine, sul Monte Falterona viene festeggiata con la S.Messa, la Madonna della Neve, patrona dello Sci Club Stia, e che è diventata richiamo per i moltissimi amanti della montagna delle province di Firenze, Arezzo e Forlì delle quali il Monte Falterona segna i confini. Da sottolineare la sempre maggiore affluenza di persone che fanno del momento celebrativo oltre che festa anche occasione di annuncio e di preghiera con il Vescovo Luciano sempre presente a questo evento arricchito dal conferimento del Sacramento del Battesimo di Anita Sassoli.
I giorni 14-15 agosto viene celebrata la Festa Patronale dell'Assunta preceduta dal triduo guidato da mons. Timothy Verdon, dal tema: "Maria nell'arte".
Da evidenziare la domenica sera 14 agosto il Solenne Pontificale presieduto dal nostro Vescovo Luciano al quale fa seguito la Processione per le vie del paese.
Sono presenti autorità civili e militari, il labaro del Comune e di altre associazioni civili e religiose e di un centinaio di Confraternite di Misericordia e della Croce Rossa provenienti anche da fuori Toscana.
Questa manifestazione religiosa che assume sempre più una dimensione di folla di migliaia di persone, mette ancora una volta in evidenza, la significativa mentalità di accoglienza della nostra comunità, come anche il volontariato, necessario servizio di ciascuno verso il più debole.

Domenica 17 agosto chiusura della Festa Patronale, nel pomeriggio, nel Santuario "Regina di Tutti i Santi" al cimitero nella Messa solenne di suffragio di tutti i defunti della parrocchia con una numerosa partecipazione di popolo.

Lunedi 8 settembre Festa della Natività della B.V.Maria.
Al Santuario di S.Maria delle Grazie S.Messa solenne.

Mercoledì 17 settembre Ricorrenza delle Stimmate di S.Francesco e Festa Patronale alla Chiesa del Poggio, con la partecipazione della Corale S.Maria delle Grazie che avrà il suo momento partecipativo più numeroso nelle Celebrazioni di sabato 20 e domenica 21.

Durante il mese di ottobre che viene dedicato alla Madonna del Rosario, come ogni anno viene portata in ogni famiglia la piccola statua della Madonna di Fatima.

Domenica 12 ottobre Pellegrinaggio con due pulman delle Corali del Vicariato del Casentino a Roma, alla Basilica di S.Paolo e delle Tre Fontane nei 2000 anni dalla nascita di S.Paolo.

Venerdi 17 ottobre
presentazione a tutto il Vicariato del Casentino, nella nostra Pieve, da parte del Vescovo, del Piano Pastorale 2008-2009 dal titolo: "Paolo, Servo di Dio Apostolo di Gesù Cristo".
Com'è ben indicato nel titolo, esso intende essere uno strumento di lavoro per vivere in comunione con tutta la Chiesa il dono di grazia dell'anno dedicato a San Paolo.
Un anno di grande opportunità, dal momento che l'Apostolo Paolo, benché vissuto così vicino all'esperienza storica del Signore Gesù - sulla quale abbiamo ampiamente e fecondamente riflettuto lo scorso anno -, si trova di fatto nelle nostre stesse condizioni.
Come noi, neanche Paolo ha conosciuto Gesù durante la sua vita terrena, ma lo ha scoperto nella vita fervente ed eroica delle prime Comunità.
Come noi, anche Paolo ha vissuto nella fede, come lui stesso solennemente dichiara scrivendo ai Galati: "Questa vita nella carne, io la vivo nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato se stesso per me" (2,20).
Nondimeno, Paolo è divenuto un Apostolo totalmente donato alla causa del Vangelo e che anzi, ha saputo aprire al Vangelo tutto il vasto orizzonte del mondo pagano, cui preferibilmente ha indirizzato la sua predicazione.
Egli, dunque, ci offre un esempio davvero prezioso e incoraggiante, un sostegno spirituale, un'intercessione presso Dio proprio per quelle sfide dell'evangelizzazione che ci stanno davanti e che richiedono di imparare ad annunciare il Vangelo anche nel cuore dei grandi cambiamenti del nostro tempo.

Sabato 18 ottobre in Cattedrale a Fiesole, conferimento del titolo a Monsignore, da parte del Vescovo a Don Carlo.

Domenica 26 ottobre Giornata Missionaria Mondiale ha inizio il nuovo anno catechistico nella Messa delle 11,30 mediante la consegna dei testi di catechismo e di presentazione dei bambini di prima elementare, della Prima Comunione e della Cresima.
E' l'occasione per ringraziare vivamente le catechiste che con competenza e continuità svolgono in parrocchia un servizio di notevole importanza nella crescita nella fede dei nostri bambini.

Sabato 1° e Domenica 2 novembre Festa di Tutti i Santi e Commemorazione di tutti i fedeli defunti che oltre a richiamarci al pensiero del cammino di ciascuno verso la santità, ci offre la meta alla quale siamo orientati.
I nostri cari defunti questa meta la stanno già vivendo nella visione beatifica di Dio e nell'abbraccio con Lui per l'eternità. Le S.Messe sono state celebrate con numerosa partecipazione e solennità liturgica.

Sabato 8 novembre
alle ore 18,00 Festa della Misericordia che ricorda il Santo patrono S.Carlo Borromeo.

Domenica 9 novembre S.Messa al cimitero con grande e raccolta partecipazione di popolo nella Festa Patronale del Santuario Regina di tutti i Santi.

Il 15 dicembre
è deceduto in Firenze, nella pace di Dio, Carlo Ghelli, nonno del carissimo collaboratore Simone Bonaccorsi.
Una frase di conforto di Papa Giovanni XXIII: " I nostri morti sono al di là e noi al di qua della vita; ma lo stesso amore ci uniscono".

Giovedì 13 novembre Celebrazione alla Chiesa del Ponte in onore della Beata Maria Teresa Scrilli,

Sabato 22 novembre Festa di S.Cecilia della Corale S.Maria della Grazie nella quale fanno l'esordio nuove voci alle quali facciamo tanti auguri.

Domenica 23 novembre Festa di Cristo Re dell'Universo giornata di preghiera e di raccolta per il Seminario con la presenza dei seminaristi e dei loro superiori che ci presentano la realtà del seminario e della vocazione alla vita sacerdotale.

Domenica 30 novembre 1° di Avvento è la volta della Filarmonica G.Trapani a festeggiare alla Messa delle 11,30 S.Cecilia patrona della musica, eseguendo brani sacri di grande rilevanza artistica.

Lunedì 8 dicembre Festa dell'Immacolata Concezione preparata dalla novena.
Nel pomeriggio alle ore 16,00 è stato festeggiato, con una Solenne Concelebrazione Eucaristica, il sacerdozio di Don Carlo in occasione dell'onorificenza di monsignore, insieme ai sacerdoti, alle religiose, alle autorità, ai parenti, alle associazioni di volontariato, agli amici e a tutta la popolazione di Stia.
E' stato un momento di festa unico e irripetibile. La nostra comunità ha vissuto in Chiesa nel rendimento di grazie e in Piazza nel buffet, un'esperienza di famiglia con intensa emozione, che ha fatto tanto piacere a don Carlo, che ancora ringrazia di vero cuore.
Come ricordo di questo evento e come dono personale alla parrocchia, don Carlo ha benedetto il grande presepio con statue di cm 125 di altezza e di una bellezza unica, un'opera che vuole aiutare a vivere il mistero natalizio in armonia con lo stile della Pieve e delle su opere.

La comunità parrocchiale si sta preparando al Natale con la solenne Novena liturgica.

Mercoledì 17 dicembre al Teatro Comunale di Stia alle ore 20,30 Recital Natalizio dei Bambini della scuola materna Fantoni-Martelli alla presenza di genitori, familiari e amici.

Venerdì 19 dicembre in Propositura alle ore 21,00 recital natalizio dei nostri ragazzi delle scuole medie.

NATALE A STIA
Di grande risonanza come avvenuto anche nella Veglia Pasquale l'affluenza alle tre celebrazioni liturgiche nella Notte e nel giorno di Natale memoriale della nascita di Gesù.
Oltre al grande presepe in Chiesa, una lieta sorpresa del Natale 2008 è stata l'allestimento di tanti presepi di epoche e culture diverse in tutto il paese, come anche il presepe del Rione Antico fatto quest'anno in Piazza Tanucci.

Mercoledì 31 dicembre ore 18,00 Messa di Ringraziamento in Propositura


Home Page | La Parrocchia | Arte e Cultura | Istit.Nostra Sign. del Carmelo | La Scuola Materna Fantoni-Martelli | La Catechesi | La Liturgia | Carità | News | Contatti | Link Utili | Materiale da condividere | Guestbook | Mappa del sito


Oggi è il | info@parrocchiastia.com

Torna ai contenuti | Torna al menu